Con questa operazione F2i intende favorire il processo di separazione proprietaria di un’importante infrastruttura italiana di telecomunicazione dall’attività di erogazione di servizi televisivi, processo già da tempo avviato con successo a livello internazionale