Alessandro Benetton: consigli di lettura per i futuri imprenditori

Alessandro Benetton: consigli di lettura per i futuri imprenditori

La riflessione al centro dell’ultimo video di Alessandro Benetton parte da una conversazione nata in ambiente accademico con un ragazzo dell’Università Ca Foscari di Venezia: per chiunque aspiri a diventare imprenditore è importante studiare e leggere libri sull’argomento, ma questo non è sufficiente.

Il rischio è “chiudersi in una bolla e non lasciarsi contaminare“. Per questo l’imprenditore alla guida di 21 Invest ha deciso di dedicare un video della sua rubrica social “#UnCafféConAlessandro” al consigliare tre libri non a tema business ma comunque di grande interesse.
Nel video, condiviso come di consueto sulle pagine online del “Corriere della Sera”, viene menzionato innanzitutto il celebre “Moby Dick”, di Herman Melville. “Questo libro è importante perché esprime con estrema forza un concetto fondamentale: la leadership“, ha dichiarato Alessandro Benetton. “Vi insegnerà molto di più cosa significhi essere leader rispetto a tanti altri manuali sull’argomento“.
Il secondo consiglio di lettura dell’imprenditore è il saggio “La vita segreta: tre storie vere dell’era digitale” di Andrew O’Hagan. La vicenda misteriosa dell’ideatore dei bitcoin, la figura di Julian Assange e il “Deep web” sono le grandi tematiche affrontate nel testo. “Conoscere il mondo digitale è essenziale. Dobbiamo andare oltre i social, capire cosa c’è dietro e come ragiona chi questo mondo contribuisce a cambiarlo ogni giorno, nel bene e nel male“. Alessandro Benetton consiglia infine una delle sue letture preferite: si tratta di “The Game“, di Alessandro Baricco. Il testo fornisce una mappatura interessante di quella che è stata la nostra evoluzione digitale. In un mondo che va sempre più di fretta, secondo i ritmi del digitale, è importante tenere presente che la lenta profondità dell’analogico non va mai dimenticata e rimane imprescindibile nelle nostre vite. “Per fondare un’azienda“, ha concluso Alessandro Benetton, “non bisogna solo essere dei businessmen, bisogna essere dei narratori. Non basta la passione, bisogna anche saper coinvolgere chi ci sta attorno“.

Per visionare il video integrale:
https://video.corriere.it/economia/consigli-alessandro-benetton/i-3-libri-essenziali-un-imprenditore/2c6e214c-53d6-11ea-a963-13c45ec676cd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + sette =