Lettera di dimissioni

La lettera di dimissioni si presenta quando si ha intenzione di interrompere un contratto di lavoro e a presentarla è il lavoratore, può essere data direttamente al datore di lavoro, e per non avere brutte sorprese è consigliabile rispettare i giorni di preavviso che prevede il contratto di lavoro instaurato con l’azienda. Il lavoratore, per sua volontà, può anche decidere di non concedere al datore di lavoro il periodo di preavviso, ma in questo caso se non c’è giusta causa il lavoratore deve risarcire al datore di lavoro un’indennità corrisposta in denaro. E’ consigliabile fare due copie della lettera, una da tenere e l’altra da consegnare al datore , entrambe controfirmate da entrambe le parti.

 Esempio lettera di dimissini

 

Nome e cognome dipendente

Nato il xx/xx/78 a __________(BA)

C.f.                                                                              

 Luogo e data,

                                                                                     Spett.le

                                                                                      Azienda X

                                                                                      Via                                                                                         CAP   Città

 OGGETTO: Dimissioni.

Io sottoscritto/a ___________________, dipendente di Codesta Spett.le Ditta/Società, con la presente rassegno le mie dimissioni a far data _____________
e dichiaro la mia disponibilità a prestare servizio durante l’intero periodo di preavviso previsto dalla contrattazione collettiva che disciplina il rapporto.

 Distinti saluti.

In fede

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × cinque =