Auro Palomba, Community apre a Bologna e Londra

Per la società capitanata da Auro Palomba nuove sedi a Londra e Bologna

Community, la società di comunicazione fondata da Auro Palomba nel 2001 è in testa alla classifica europea, stilata da Mergermarket, dei consulenti di comunicazione nel settore fusioni e acquisizioni, per valore delle operazioni.

Grazie ai servizi di consulenza su operazioni dal valore di centinaia di milioni di euro, quali la fusione Generali-Alleanza e l’opa di Banco Popolare per togliere dalla Borsa Italease, nel primo trimestre 2009 Community compare nei primi cinque posti in Europa e tra i primi dieci nel mondo secondo la classifica elaborata dall’istituto internazionale Mergermarket 11, valore complessivo stimato di fusioni e acquisizioni seguite ammonta a 7 miliardi di euro. Oggi, i quasi trenta dipendenti di Community curano l’immagine di realtà venete come Benetton, Coin, Safilo, Confindustria Treviso e Confindustria Veneto; a livello nazionale della società d’investimento controllata dalla famiglia Agnelli Exor, della Goldman Sachs e di Louis Vuitton. Tra i progetti in divenire uno studio sulla reputazione attraverso i nuovi media e l’apertura di una nuova filiale londinese. Che potrebbe essere anticipata da una sede a Bologna, «per i nostri legami con l’Emilia, il cui tessuto produttivo – spiega Auro Palomba – è simile a quello veneto». Il fatturato previsto per il 2009 è in linea con quello 2008, pari a circa 3,5 milioni di euro. «C’è però selezione e ci piace pensare – continua il fondatore di Community – che questa crisi sia anche un po’ meritocratica».

 

FONTE: Corriere del Veneto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − 11 =