Apple&Co: Flaminio Oggioni esplora il peso finanziario dei big del tech

L’aspetto meno conosciuto dei colossi del web: dietro siti web, social, smartphone e notebook ci sono fondi di investimento che hanno sempre più peso nel mercato finanziario. Flaminio Oggioni ne analizza la portata in un articolo sul suo sito. Flaminio Oggioni: il potere dei big dell’high-tech nel mercato finanziarioDa colossi dell’high-tech a holding finanziarie: una metamorfosi che riguarda i più importanti operatori del web, da Apple a Google, fino a Facebook, Amazon e molti altri. Il mondo della Finance guarda sempre più attentamente le loro mosse sui mercati, come rileva Flaminio Oggioni in un approfondimento sul suo sito. Il professionista riporta cifre e movimenti, evidenziando come la tendenza a configurarsi come “banche di investimento” si sia sviluppata in tempi recenti e sia comune a molte realtà della Silicon Valley. “Basti pensare che nel 2008 investimenti finanziari e cassa pesavano solo per 23 miliardi di dollari, oggi dieci volte tanto” si legge nell’articolo. Piuttosto emblematico è il caso di Apple, che muove un flusso pari in termini di volumi a un quarto del fondo sovrano norvegese: “Poco meno di 250 miliardi di dollari, investiti in titoli come corporate bond, Treasury americani e anche Abs in mutui residenziali, che valgono il 72% dell’intero attivo di bilancio del gruppo di Cupertino”. Secondo Flaminio Oggioni il connubio tra high-tech e finanza potrebbe portare in futuro allo sviluppo di nuove tecnologie di pagamento: valide alternative ai circuiti bancari istituzionali che oggi sono sempre più concentrati sulla fornitura di servizi non potendo garantire rendimenti sulla raccolta. Flaminio Oggioni: la carriera del professionistaL’esperienza in ambito finanziario di Flaminio Oggioni, nato nel 1964 a Milano, lo ha portato a ricoprire diverse posizioni professionali all’interno di consolidate realtà del settore: inizialmente Auditor in Price Waterhouse, entra in seguito in Sisal Sport Italia S.p.A. dove cresce professionalmente fino a essere nominato Responsabile del Bilancio Consolidato del Gruppo Sisal e Responsabile di Amministrazione e Controllo delle società governate dalla sede centrale. Lavora poi in Omnitel 2000 S.p.A., Omnifin S.p.A., Vizzavi Italia S.p.A. fino al 2003 quando comincia a collaborare con Gruppo Fiera Milano dove diventa Direttore Amministrativo con responsabilità sull′amministrazione, sulla tesoreria e sui piani di Bilancio Consolidato (2003-2007), Direttore Finanza M&A (2007-2009) e Direttore dell′Amministrazione per la Finanza Fiscale di Fiera Milano S.p.A. e del Gruppo Fiera Milano (2009-2016). Attualmente CFO e Senior Advisor, Flaminio Oggioni cura un sito in cui analizza l’evoluzione del settore finanziario focalizzandosi sulle tematiche di cui si occupa quotidianamente nello svolgimento della sua professione.
www.webbrand.it/General-Cessioni-S.r.l/’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + cinque =