Sostenibilità a vent’anni dal Decreto 4 agosto 1999 n. 372 sull’IPPC: Claudio Bertini al convegno AIA

Sostenibilità a vent’anni dal Decreto 4 agosto 1999 n. 372 sull’IPPC: Claudio Bertini al convegno AIA

"AIA, l’Innovazione normativa a tutela dell’ambiente": è questo il titolo del convegno dedicato al Decreto Legislativo 4 agosto 1999 n.372 (e successive modifiche) sulla salvaguardia ambientale. Claudio Bertini, consulente e verificatore ambientale, vi ha preso parte in qualità di relatore.

Claudio Bertini al convegno AIA

Il Convegno "AIA, l’Innovazione normativa a tutela dell’ambiente" è stato organizzato in occasione dei due decenni trascorsi dall’entrata in vigore in Italia del Decreto Legislativo 4 agosto 1999, n.372 (e successive modifiche), riguardante la Prevenzione e Riduzione Integrate dell’Inquinamento (IPPC). All’evento ha partecipato anche Claudio Bertini, Responsabile Autorizzazione Integrata Ambientale di CAE S.r.l. Al momento dell’entrata in vigore, il Decreto rendeva il controllo integrato dell’inquinamento una tematica chiave, puntando finalmente l’attenzione sugli impatti ambientali legati ai vari cicli di produzione. Si sono fatti grandi passi avanti da allora, ma non tutti gli obiettivi possono considerarsi ancora raggiunti: da qui la necessità di discutere in merito ai traguardi ottenuti e alle opportunità che ancora esistono per continuare verso la strada della lotta all’inquinamento. I numerosi relatori del convegno hanno avuto la possibilità di sviluppare diverse tematiche legate alla normativa: in questo contesto Claudio Bertini, intervenuto in prima persona come relatore, ed Ecocae hanno invitato i numerosi partecipanti a una riflessione collettiva.

Gli studi e il percorso professionale di Claudio Bertini

Claudio Bertini è un consulente e verificatore ambientale. Attivo in svariate aziende di medie e grandi dimensioni, è laureato in Biologia e ha frequentato la Facoltà di Scienze Biologiche presso l’Università Politecnica delle Marche. In seguito, si è specializzato in Biologia Marina e ha conseguito un Master in Recupero Ambientale con l’utilizzo di tecnologie innovative, Bioremediation e Biotecnologie. Dopo aver frequentato il corso per Revisori Ambientali/Ecoauditors ai sensi della norma UNI EN ISO 14001 (presso Confindustria, Roma), si è specializzato nella gestione aziendale di problematiche relative alla sostenibilità, quali lo smaltimento dei rifiuti, le emissioni in atmosfera, gli scarichi idrici, l’energia, il suolo e il sottosuolo. Claudio Bertini è iscritto all’ordine nazionale dei biologi. La sua carriera si consolida con incarichi in vari enti e aziende. Attualmente è formatore per corsi di gestione e legislazione ambientale, esperto di Environmental Risk Analysis e di Money Saving Ambientale. Dal 2001 è inoltre Responsabile Ambientale presso Somipress S.r.l. (Castelfidardo), importante azienda internazionale che si occupa di pressofusione di leghe di alluminio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + cinque =