RAI: ALESSANDRO PICARDI È DIRETTORE DELLE RELAZIONI ISTITUZIONALI E INTERNAZIONALI

A soli 36 anni, Alessandro Picardi è diventato il nuovo direttore delle relazioni istituzionali della Rai: un traguardo raggiunto dopo una brillante carriera, che si è sviluppata soprattutto nel comparto dei public affairs delle aziende.
Dopo la laurea in Scienze delle Comunicazione, il percorso professionale di Picardi comincia nella società di lobbying di Claudio Velardi, per la quale svolge attività di consulenza.
Successivamente viene assunto in Strago, azienda che opera nel settore dell'ingegneria civile, come responsabile delle relazioni esterne e istituzionali.
Nel 2004 arriva la chiamata di Sky Italia, che gli affida l'incarico di consulente per la direzione comunicazione, all'epoca guidata da Tullio Camiglieri.
L'esperienza più importante è però quella in Wind: nel 2006 diventa infatti dirigente responsabile degli affari istituzionali.
Sono anni intensi e molto proficui, nei quali si trova ad affrontare problematiche complesse come la liberalizzazione dei servizi ausiliari dell'ultimo miglio e la norma sul teleselling.
Nel 2012 accetta una nuova sfida e diventa vice presidente corporate affairs in Alitalia, ruolo che lascia per l'approdo in Rai.
Alessandro Picardi è chiamato a contribuire al rilancio della rete televisiva italiana, come espresso dal Presidente Anna Maria Tarantola nel discorso di insediamento.
I due, insieme a Luigi Gubitosi, Direttore Generale della Rai, sono stati ricevuti l'11 luglio al Quirinale dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

 

Cookies Policy