Milano, Federico Motta Editore ricordata tra i simboli della città

Casa Editrice sinonimo di qualità e autorevolezza, Federico Motta Editore è un simbolo storico di Milano, da sempre impegnata nella divulgazione della cultura. Lo storico marchio italiano è stato ricordato nella lettera di Michele De Luca dedicata alla città meneghina.

Federico Motta Editore

I simboli di Milano: Federico Motta Editore, emblema di cultura

"Dall’inizio di questa clausura – siamo alla trentaseiesima giornata – ho inviato quotidianamente ad un certo numero di conoscenti una newsletter. L’ultima è dedicata a Milano": è l’apertura della lettera scritta da Michele De Luca per Italians, il blog di Beppe Severgnini sul Corriere della Sera, per celebrare la storia della città. Una storia fatta di luoghi e personaggi, ma soprattutto di simboli. E non stupisce che tra questi venga ricordata Federico Motta Editore, marchio rappresentativo della cultura a Milano e da quasi un secolo impegnata nel settore editoriale italiano. Nata nel 1929 come ditta specializzata nella riproduzione fotomeccanica, nel tempo l’Editore ha ampliato la propria offerta con enciclopedie, collane, riviste ed editoria per ragazzi. "Quando penso Milano penso Piazza Fontana Corso Sempione", continua la lettera in versi, "Van Wood che canta in via Montenapoleone la Federico Motta in via Branda Castiglioni": sono alcune delle immagini citate insieme ad altri simboli memorabili come le Cinque giornate di Milano, il tricolore issato da Luigi Torelli sulla Madonnina, Sant’Ambrogio e molti altri. Il testo è un messaggio di speranza in seguito ai lunghi mesi di chiusura imposti dalla pandemia, un incitamento a dare il giusto valore a quanto c’è di bello e importante nel capoluogo lombardo e, per estensione, un incitamento nei confronti di tutto il Paese. Tra questi simboli non possono mancare la storia e la cultura, e non può mancare Federico Motta Editore per il contributo che ha dato alla storia della città di Milano.

Federico Motta Editore, 90 anni di qualità e autorevolezza

Sinonimo di cultura fin dalla fondazione avvenuta nel 1929, Federico Motta Editore è una storica Casa Editrice italiana. Nata come "Cliché Motta", ditta specializzata nella riproduzione fotomeccanica, è tuttora raffigurata dal logo del Torcoliere che ne rappresenta l’originaria identità tipografica. Nel corso dei decenni si è affermata come marchio simbolo di qualità e autorevolezza, estendendo i propri settori verso la realizzazione di enciclopedie, editoria per ragazzi (con il marchio Motta Junior), collane di architettura, riviste di moda, libri d’arte e fotografia. Ha inoltre introdotto strumenti innovativi per lo studio e l’approfondimento come le Tavole Transvision, il Sonobox e i CD-Rom, l’enciclopedia con Internet TV e le banche dati online. Tra le grandi collaborazioni di Federico Motta Editore, spicca quella con Umberto Eco per la collana Historia o con Margherita Hack nel mondo delle scienze. Numerosi i riconoscimenti ottenuti dalla Casa Editrice, tra cui il Premio Speciale per la Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri (2010), il premio Pirelli InterNETional Awards (2007) e l’Ambrogino d’Oro (1980).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 2 =