Il trasporto internazionale di merci: tariffe, contratti, rischi e opportunità

Alle prese con la spedizione e il trasporto di merci fuori dell’Italia? Non è semplice, dal momento che se già in Italia le leggi, i contratti, le polizze assicurative sono contorte, figuriamoci quanto possano esserlo all’estero. Una volta informatici sulle modalità di spedizione e trasporto, poi, come valutare i rischi della logistica e, quindi, quale tipo di contratto stipulare? I termini contrattuali cambiano di paese in paese, le opportunità e le tariffe cambiano da zona a zona. Oggi è più che mai necessario imparare a conoscere e cogliere le condizioni di spedizione e trasporto migliori per ogni paese. Il corso di Sive Formazione, “Il trasporto internazionale di merci: tecniche contrattuali e gestione del rischio” mira proprio a far acquisire ai partecipanti la conoscenza di rischi e le diverse possibilità nel trasporto internazionale delle merci, con particolare attenzione all’inquadramento giuridico di vettori e spedizionieri. Il corso toccherà i seguenti argomenti: – I documenti del trasporto: polizza di carico, air waybill e CMR- Il ruolo di vettore, spedizioniere, agente e gli ausiliari del trasporto – Il diritto di ritenzione del vettore e dello spedizioniere – Il risarcimento del danno da trasporto, limiti risarcitori, colpa grave del vettore e decadenza dal limite.- I contenziosi per le soste dei containers e per i ritardi nell’esecuzione del trasporto- La disciplina delle riserve e contestazioni al vettore per i danni da trasporto– termini di prescrizione e decadenza.Il corso si svolgerà il 24 Aprile presso la sede di Sive Formazione, presso Vega di Venezia Marghera: per iscrizioni e informazioni cliccare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 3 =