Compilazione assegni bancari

Assegno compilatoCompilazione assegni

In questa immagine si riesce in maniera visuale a comprendere come deve essere compilato un assegno bancario,  per l'importo in cifre è chiaro che dopo la virgola devono essere indicate due cifre decimali (Es. 99,00 o se diverse da zero 99,22), per l'importo in lettere si usa una barra per dividere le due cifre decimali (Es. Novantanove/00). E' consigliabile scrivere sulla matrice dell' assegno dal quale si stacca, il saldo del c/c precedente all'assegno, l'importo dell'assegno, il beneficiario e la motivazione. Dov'è scritto Torino bisogna metterci i luogo dove è emesso l'assegno, subito dopo la data d'emissione, (non si possono emettere assegni postdatati), l'importo dell'assegno in cifre e in  lettere, il beneficiario dell'assegno e la  propria firma.

 

Cookies Policy