Opel, Magna e Fiat

Ministro tedesco L’annuncio ufficiale lo ha dato il ministro delle Finanze tedesco, Peer Steinbrueck  poco dopo le 2 di notte: il gruppo Magna sarà il nuovo proprietario della Opel.

Angela Merkel ha sottolineato che è stata una trattativa “lunga e difficile”, assicurando che è stata scelta la strada migliore per salvaguardare migliaia di posti di lavoro senza gravare sulle finanze pubbliche. I tedeschi hanno preferito il consorzio del produttore di componenti d’auto, l’austro-canadese Magna, alleata alla russa Sberbank, alla Fiat

Cookies Policy