Tecnologia

TWT lancia il nuovo sito web per avvicinarsi ai clienti

Mercoledì 02 Ottobre 2019 11:57

  • La General Manager Alessandra Sponchiado: «Il nuovo portale rispecchia l'anima tecnologica della nostra azienda, sempre propensa a innovare servizi per migliorare il lavoro dei clienti»
  • La Marketing Manager Barbara Colombo: «Il progetto è frutto del lavoro di diverse aree aziendali per dar vita a un sito che, in pochi passaggi, offre una panoramica chiara

sull'identità, i servizi e i valori di TWT»

Milano, 2 ottobre 2019 - TWT, azienda multiservizi attiva nel settore delle
telecomunicazioni da oltre 20 anni, rinnova il look del proprio sito web https://www.twt.it/
per avvicinarsi sempre più ai propri clienti. Si tratta infatti di un restyling che consente una
comunicazione sempre più trasparente e aperta all'esterno e che fa comprendere in modo
semplice e immediato ai visitatori tutti i servizi che l'azienda può offrire. Il linguaggio del
nuovo portale è studiato per rivolgersi a diverse funzioni aziendali, incluso chi non ha un
expertise tecnico ma ricerca una suite di soluzioni TLC e ICT "chiavi in mano" integrate e
innovative per far crescere l'azienda.


«Un'immagine moderna è ciò che rende riconoscibile l'azienda nei confronti del mondo - ha
dichiarato Alessandra Sponchiado, General Manager di TWT - Un nuovo sito aziendale non
è certamente un progetto stand alone, ma un percorso iniziato ben prima, quando ci siamo
chiesti cosa volevamo dire di noi al mondo. In un periodo in cui i social network sono
protagonisti non si può rinunciare a un sito web. Ogni azienda, come un corpo umano, è
composta da muscoli, cuore, cervello e altre parti - i suoi dipendenti - che fanno vivere e crescere
l'intero organismo. Per questo abbiamo chiesto ai nostri dipendenti, inclusi i neoassunti, e ai
clienti come vedono TWT e ne è emersa un'immagine incredibile. Un'azienda come la nostra, che
vive di innovazione e tecnologia, non può rivolgersi solo ai tecnici ma dovrebbe condurre
chiunque a tradurre i propri bisogni e a soddisfarli con i nostri servizi. Penso sempre che senza
ascolto non ci sia innovazione, e solo un'azienda che ha la capacità di ascoltare i clienti ha un
futuro perché "la sua fibra è viva"».


Direttamente dall'homepage è ora possibile consultare contenuti studiati per ogni necessità,
attraverso le sezioni dedicate ai "Servizi", ai "Clienti" e alle "Soluzioni". Il menu "Servizi" si
rivolge a chi sa già di cosa necessita; il menu "Clienti" si rivolge a chi non ha ancora la
consapevolezza delle proprie necessità tecnologiche, ma cerca quali sono le possibilità ideali
per il proprio settore; il menu "Soluzioni", invece, è destinato a sistemi più innovativi per
specifiche richieste del mercato come fibra ottica e servizi cloud. Una navigazione su misura
dell'utente permette di far emergere le potenzialità del gruppo.


Il concept del nuovo sito mette al centro proprio un cuore, un cervello, un braccio e un piede,
rigorosamente in fibra, il fil rouge del lavoro quotidiano in TWT. Infatti, proprio come la fibra
ottica anche il corpo umano è composto da fibre nervose. I servizi in Cloud elaborano milioni
di informazioni come fa il nostro cervello, i piedi corrono veloci come la Voce, la potenza
muscolare è propria delle risorse del Data Center e il cuore, che trasmette dati in tutto il
corpo, altro non è che il cliente. TWT mette al suo servizio tutte le parti che la compongono.


«Il progetto - interviene Barbara Colombo, Sales Solutions & Marketing Manager - ha visto
impegnate diverse aree aziendali con una grande collaborazione di tutti i dipartimenti. È stato
bello lavorare con gruppi eterogenei di colleghi appassionati per dar vita a un sito che, in pochi
passaggi, offre una panoramica chiara sull'identità, i servizi e i valori di TWT».


Alessandra Sponchiado, General Manager di TWT: nata a Treviso classe 1971, in oltre 20 anni
di carriera ha maturato una solida esperienza manageriale in aziende multinazionali in
ambito servizi. In TWT prima COO, dal 2018 General Manager con l'obiettivo di condurre il
gruppo in una nuova fase strategica di trasformazione tecnologica.


Barbara Colombo, Sales Solutions & Marketing Manager di TWT: nata a Milano classe 1972,
vanta una lunga esperienza in contesti multinazionali. In TWT dal 2017 si occupa della
gestione di progetti ad hoc in ambito commerciale e dell'area Marketing e Comunicazione.

 

IRIDEOS: nuovi ingressi nel team manageriale da Sky e TIM

Giovedì 05 Settembre 2019 15:26

Milano 5 settembre 2019 - IRIDEOS, il polo ICT per le aziende controllato dal fondo infrastrutturale F2i, annuncia due nuovi ingressi nel team manageriale.

 

Leggi tutto: IRIDEOS: nuovi ingressi nel team manageriale da Sky e TIM

 

IRIDEOS – Open Fiber: accordo per la fibra alle aziende

Giovedì 01 Agosto 2019 09:37

Milano, 30 Luglio 2019 - IRIDEOS, il nuovo polo ICT per le aziende creato da F2i, ha siglato un accordo per utilizzare la rete in fibra ottica di Open Fiber su tutto il territorio nazionale, dove IRIDEOS non è già presente con infrastrutture proprietarie.

 

Leggi tutto: IRIDEOS – Open Fiber: accordo per la fibra alle aziende

 

Frabemar: le conseguenze dell’impatto delle nuove tecnologie sulla logistica

Lunedì 29 Luglio 2019 09:59

Guidata da Franco Bernardini, con oltre trent'anni di attività svolta nell'ambito marittimo in West Africa e non solo, Frabemar è una società di trasporti specializzata nell'area dell'Africa Occidentale.

Leggi tutto: Frabemar: le conseguenze dell’impatto delle nuove tecnologie sulla logistica

 

IL CLOUD DI IRIDEOS OTTIENE LA “CERTIFICAZIONE” AGID

Mercoledì 15 Maggio 2019 10:09

Via libera alla PA italiana per accedere al multi cloud di IRIDEOS.

Milano, 14 maggio 2019 - Le soluzioni IaaS di IRIDEOS sono state inserite nel Cloud Marketplace di AgID, la piattaforma che espone i servizi, le infrastrutture e le aziende qualificate da AgID come Cloud Service Provider (CSP) abilitati ad offrire il Cloud alla Pubblica Amministrazione italiana.


Un traguardo importante poiché dall'inizio di aprile gli enti pubblici possono acquisire servizi Cloud esclusivamente dai CSP qualificati e presenti nel Registro Pubblico pubblicato da AgID.


IRIDEOS entra nel marketplace con due diverse soluzioni Cloud che soddisfano anche le esigenze delle amministrazioni pubbliche tecnologicamente più all'avanguardia e pronte a sperimentare soluzioni diverse nell'ottica dell'approccio multi cloud. La prima - V.Cloud - basata su tecnologie leader di mercato (VMware) e adatta ad ospitare applicazioni con carichi di lavoro stabili. La seconda - O.Cloud - ereditata da IRIDEOS con l'acquisizione al 100% della società Enter, è basata su tecnologie open source (OpenStack) ed è adatta alla gestione di applicazioni con carichi di lavoro dinamici e irregolari nel corso del tempo.


Le piattaforme Cloud di IRIDEOS sono state costruite all'insegna dei requisiti di qualità fissati dall'Agenzia e cioè affidabilità e sicurezza per i dati e le informazioni che vi risiedono. La piattaforma V.Cloud è stata progettata e realizzata su un'infrastruttura distribuita su tre data center proprietari, tutti italiani, localizzati nell'Avalon Campus di IRIDEOS in via Caldera a Milano, interconnessi tra loro in fibra ottica per garantire ai clienti massima affidabilità e continuità operativa. La piattaforma O.Cloud è nativamente distribuita a Milano, Francoforte e Amsterdam, tre punti strategici in Europa per le interconnessioni con i CSP globali.


Il "bollino" AgID, si affianca alle certificazioni già ottenute da IRIDEOS in ambito di sicurezza, protezione dei dati, continuità operativa e capacità di gestione dei servizi (ISO 9001, ISO 27001, ISO 27017, ISO 27018, ISO 20000-1, ISO 14001, ITIL).

 

La rete in fibra di Irideos pronta a correre fino a 400 Giga

Venerdì 21 Dicembre 2018 15:35

Milano, 20 dicembre 2018 - IRIDEOS, il nuovo polo ICT italiano dedicato alle Aziende e alla Pubblica Amministrazione, ha realizzato un potenziamento della propria rete in fibra ottica lungo tutto il territorio italiano, che renderà possibile connessioni ad altissima capacità fino a 400 Giga.

Leggi tutto: La rete in fibra di Irideos pronta a correre fino a 400 Giga

 

NUCLEI: IL PROGETTO EUROPEO CHE PROMUOVE L’INNOVAZIONE COLLABORATIVA

Mercoledì 12 Dicembre 2018 09:21

Proseguono le attività di t2i trasferimento tecnologico e innovazione nell'ambito del progetto che punta far crescere l'open innovation nelle aziende

Treviso, ottobre 2018 - Sperimentare nuovi modelli di innovazione collaborativa e di trasferimento tecnologico transnazionale nell'ambito del manifatturiero avanzato, della meccatronica e della robotica per reti di imprese dell'Europa Centrale: è questo lo scopo del progetto Interreg Central Europe NUCLEI che coinvolge 10 partner di elevato standing nel campo della ricerca applicata e dell'innovazione provenienti da Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Slovacchia, Germania e Italia, tra cui t2i trasferimento tecnologico e innovazione.

L'impegno di t2i è iniziato con un'intensa attività di formazione e disseminazione nel corso del 2017 attraverso una serie di seminari su temi legati all'Open Innovation, quali l'interfaccia uomo-macchina, l'internet of things e la robotica collaborativa. I seminari hanno visto interventi di esperti di istituti di ricerca (ITIA-CNR, Fraunhofer IPA, Centro Ricerche Fiat) e di esponenti del mondo accademico dell'Università di Padova che hanno portato esperienze progettuali e metodologie per comprendere il potenziale tecnologico trasferibile alle aziende.

L'attività di progetto di t2i sta proseguendo in questi mesi attraverso la misura degli effetti degli open seminars sulle aziende coinvolte che mostrano una interessante ricaduta in termini di investimenti dedicati alla ricerca e allo sviluppo da parte delle imprese coinvolte e generati dagli scambi emersi durante i seminari.

Parallelamente a questo il progetto NUCLEI sta approfondendo, con approcci completamente nuovi, alcuni filoni tematici relativi alla standardizzazione di aspetti legati all'Open Innovation quali la sostenibilità ambientale della classe energetica dei materiali industriali, l'Internet of Things per i sistemi di automazione e interoperabilità, la sicurezza dei dati e la cybersecurity per i dati delle aziende manifatturiere.

***

Il progetto NUCLEI

Il progetto europeo NUCLEI nasce dall'esigenza di favorire i processi di innovazione nelle industrie dell'automazione e meccatronica delle regioni centro-europee. Il tema sviluppato dal progetto è quello dell'Open Innovation, tema affrontato attraverso lo sviluppo di iniziative transazionali comuni ai diversi partner di progetto coinvolti.

Scopo di NUCLEI è quello di accelerare la trasposizione nel manifatturiero avanzato di tecnologie abilitanti fondamentali (Key Enabling Technologies - KET) in nuovi componenti e applicazioni passando da un approccio di scouting tecnologico "local-based" a un pool transnazionale di conoscenza che sostiene l'innovazione oltre i confini regionali, con particolare riferimento al settore automobilistico, elettrico, IT, automazione robotica e meccanica.

In concreto, il progetto si propone di aumentare i collegamenti con gli innovatori oltre i confini regionali delle regioni di progetto, accelerare il time-to-market dei concetti di ricerca e sviluppo dai laboratori di ricerca e dell'Europa centrale finanziati dall'UE alle aziende, aumentare la spesa in ricerca e sviluppo e le domande di brevetto sul fatturato a medio termine, creare gruppi tematici con manager regionali e collaborare sul trasferimento tecnologico transnazionale.

NUCLEI conta su un budget di 2 milioni di euro, co-finanziati dal programma Interreg Central Europe dell'UE, e coinvolge 10 partner di elevato standing nel campo della ricerca applicata e dell'innovazione, tra cui t2i.

 

I partner

I partner impegnati nel progetto fanno parte di associazioni e cluster internazionali e provengono da Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Slovacchia, Germania e Italia.

BIZ-UP - OÖ Wirtschaftsagentur GmbH
Il Cluster dell'industria Meccatronica del dipartimento di Business dell'Upper Austria, è una rete intersettoriale per rafforzare l'innovazione e la competitività internazionale delle imprese che operano nel campo della meccatronica.

Czech Technical University di Praga (RCMT)
RCMT è la principale base di ricerca per le tecnologia di produzione nella Repubblica Ceca e il centro nazionale di coordinamento dell'innovazione nello stesso campo. Il ruolo più importante è stabilire la cooperazione diretta nelle innovazioni tra aziende e settore R & S.

Università di Scienze e Tecnologie di Wroclaw (PWR)
L'Università di Scienze e Tecnologie di Wroclaw (Politechnika Wrocławska - PWR) collabora con 11 cluster della regione. L'attività principale di PWR è la ricerca accademica e l'istruzione superiore.

Cluster AT + R zpo
Cluster AT + R è specializzato nel campo dei servizi relativi alla Ricerca e Sviluppo, formazione, produzione e capacità di fornitura per le tecnologie di automazione e robotica per migliorare la profilatura delle filiali locali.

ITQ GmbH
ITQ GmbH è un cluster innovativo che supporta le aziende nella costruzione di macchine e impianti durante tutte le fasi di sviluppo: analisi, progettazione, implementazione, test e implementazione.

Cluster Mechatronics & Automation Management gGmbH
Il Cluster Mechatronics & Automation Management (CMAB) è un'associazione di entità private e di istituti di ricerca e sviluppo, università e imprese nei settori della meccatronica e dell'automazione con sede principale in Baviera.

Steinbeis Innovation gGmbH
La Steinbeis Innovation gGmbH (SIG) è un ente senza scopo di lucro, parte della Fondazione Steinbeis per la Promozione economica. Steinbeis è stata fondata nel 1971 e ha 30 anni di esperienza nel trasferimento tecnologico.

T2I TRASFERIMENTO TECNOLOGICO E INNOVAZIONE SCARL
t2i è una società di consulenza per l'innovazione senza fini di lucro che promuove reti di trasferimento tecnologico. t2i è promosso dalle Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura in Veneto.

CRIT srl
CRIT è una società privata specializzata nella ricerca e analisi di informazioni tecniche e scientifiche e nello sviluppo di attività progettuali di ricerca.

ASTER S. Cons. p. A.
ASTER è il consorzio per l'innovazione e il trasferimento tecnologico tra la Regione Emilia-Romagna e gli attori regionali nel settore dell'istruzione, della ricerca e dell'impresa.



 

IRIDEOS: CERTIFICAZIONE TIER IV PER IL DATA CENTER DI ROMA

Lunedì 17 Settembre 2018 16:24

Milano, 17 settembre 2018 - IRIDEOS, il nuovo polo ICT italiano per le aziende e la Pubblica Amministrazione, ha ottenuto dall'Uptime Institute la certificazione Tier IV Design per il suo data center di Roma.

Leggi tutto: IRIDEOS: CERTIFICAZIONE TIER IV PER IL DATA CENTER DI ROMA

 

TLC: AIIP, la banda larga ha bisogno di prestazioni, non di prezzi alti

Martedì 26 Giugno 2018 15:24

L'Associazione Italiana Internet Provider lancia l'allarme sulle tariffe wholesale fissate dall'AGCOM

Dopo la pubblicazione dei prezzi wholesale da parte dell'AGCOM, l'AIIP - Associazione Italiana Internet Provider, che riunisce circa 50 aziende, lancia l'allarme: i prezzi all'ingrosso approvati per la banda ethernet appaiono troppo elevati e non orientati ai costi sottesi. Da qui, secondo l'AIIP, un danno alla competitività del mercato a scapito di famiglie ed aziende italiane.

Leggi tutto: TLC: AIIP, la banda larga ha bisogno di prestazioni, non di prezzi alti

 

Irideos sceglie le competenze e i servizi specialistici Sirti a supporto dell’infrastruttura tecnologica su tutto il territorio nazionale

Venerdì 25 Maggio 2018 15:02

Sirti erogherà servizi ad alto contenuto tecnologico a supporto dell'infrastruttura TLC di IRIDEOS

Milano, 25 maggio 2018 - Sirti ha siglato un accordo pluriennale di manutenzione dell'intera rete di IRIDEOS su tutto il territorio nazionale, consolidando così la sua collaborazione strategica con Infracom Italia ed estendendola anche alle altre aziende che fanno parte di IRIDEOS: MC-link e KPNQwest Italia.

Leggi tutto: Irideos sceglie le competenze e i servizi specialistici Sirti a supporto dell’infrastruttura tecnologica su tutto il territorio nazionale

 

Nasce IRIDEOS, il nuovo polo italiano ICT dedicato alle aziende ed alla Pubblica Amministrazione

Giovedì 17 Maggio 2018 14:50

Milano, 16 maggio 2018 - Dalla fusione tra Infracom, KPNQWest Italia, MC-link e BigTLC nasce IRIDEOS, un'azienda che aggrega e consolida gli asset e le competenze dei quattro operatori italiani focalizzati sulla clientela business.

IRIDEOS

Leggi tutto: Nasce IRIDEOS, il nuovo polo italiano ICT dedicato alle aziende ed alla Pubblica Amministrazione

   

Alessandro Benetton ai giovani: "Seguite le passioni"

Mercoledì 20 Aprile 2016 00:00

Invitato dall'istituto "Fontana", ieri l'imprenditore Alessandro Benetton ha visitato anche il polo della Meccatronica

"Ero molto incuriosito dal progetto Polo Meccatronica e dal modo in cui Industrio lavora a supporto delle startup, e desideravo cogliere occasione per conoscerlo meglio". Il noto imprenditore italiano Alessandro Benetton, ieri, ha infatti colto l'occasione della partecipazione a Rovereto alla "Giornata diffusa dell'economia civile e dell'educazione finanziaria" organizzata dall'Istituto Fontana, per visitare nel pomeriggio il Polo Meccatronica e conoscere le startup "accelerate" da Industrio attraverso un modello innovativo composto da un mix di finanza e di sviluppo industriale.

Alessandro Benetton

Leggi tutto: Alessandro Benetton ai giovani: "Seguite le passioni"

   

RAI: ALESSANDRO PICARDI È DIRETTORE DELLE RELAZIONI ISTITUZIONALI E INTERNAZIONALI

Giovedì 25 Luglio 2013 13:38

A soli 36 anni, Alessandro Picardi è diventato il nuovo direttore delle relazioni istituzionali della Rai: un traguardo raggiunto dopo una brillante carriera, che si è sviluppata soprattutto nel comparto dei public affairs delle aziende.

Leggi tutto: RAI: ALESSANDRO PICARDI È DIRETTORE DELLE RELAZIONI ISTITUZIONALI E INTERNAZIONALI

   

Pegaso 2000 ed Entando insieme in Europa, Medio Oriente e Africa

Martedì 09 Luglio 2013 16:56

pegaso2000

L’accordo nasce per affrontare la crescente domanda di soluzioni verticali nel mercato EMEA.

Leggi tutto: Pegaso 2000 ed Entando insieme in Europa, Medio Oriente e Africa

   

EXITone S.p.A. di Ezio Bigotti finanzia bacheca virtuale del Politecnico di Torino

Martedì 29 Aprile 2008 00:00

Una nuova soluzione tecnologica è stata adottata dal Politecnico di Torino per la gestione della bacheca del polo universitario. Sono stati infatti aboliti i foglietti ed i messaggi cartacei, in favore di una innovativa bacheca elettronica, sulla quale sarà possibile caricare qualsivoglia tipologia di annuncio: da quelli di natura prettamente accademica, ad altri di stampo più squisitamente di svago.

Leggi tutto: EXITone S.p.A. di Ezio Bigotti finanzia bacheca virtuale del Politecnico di Torino

   
Cookies Policy