Luigi Ferraris: Terna, primo trimestre in crescita, investimenti +42%

Executive Manager - Luigi Ferraris

Il CdA di Terna ha esaminato e approvato i risultati relativi al primo trimestre 2018. Illustrati dall'Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo, Luigi Ferraris, i dati si confermano positivi in tutte le grandezze economiche, con ricavi in crescita del 2,7%, a 537,8 mln di euro, un EBITDA di 409,3 mln (in crescita dell'1,6%) e un Utile netto del Gruppo aumentato dell'1,9% rispetto allo stesso periodo nell'anno precedente.

Significativa, in particolare, la crescita degli investimenti (+42%), a 141,6 milioni di euro, assieme a una "robusta generazione di cassa", in linea con il piano strategico presentato lo scorso marzo, come sottolineato dallo stesso Luigi Ferraris.
Tra i fatti di rilievo successivi al 31 marzo, in una nota Terna ricorda che, all'inizio del mese di aprile, è stato dato avvio alla posa sulla A32 del cavo per l'interconnessione elettrica tra Italia e Francia.
Lo scorso 4 maggio, inoltre, la società amministrata da Luigi Ferraris ha approvato il Bilancio 2017, deliberando la distribuzione di un dividendo di euro 0,22 per azione.

 

Per maggiori dettagli, il comunicato stampa di Terna è disponibile al seguente collegamento:
http://www.terna.it/Document-Details/Approvati_i_risultati_al_31_marzo_2018_201805091611.aspx

Articoli correlati

Cookies Policy