F2i in corsa per l’aeroporto di Alghero

Il fondo infrastrutturale amministrato da Renato Ravanelli avrebbe presentato un'offerta per lo scalo sardo di Riviera del Corallo

F2i, il principale fondo infrastrutturale italiano, avrebbe presentato ieri un'offerta per l'acquisizione del 71,25% di Sogeal, la società di gestione dell'Aeroporto di Alghero Riviera del Corallo. Secondo indiscrezioni di stampa, la cifra offerta ammonterebbe a poco meno di 10 milioni di euro.
Dopo ben 11 gare deserte nell'arco degli ultimi due anni, l'offerta presentata da F2i sarebbe l'unica pervenuta nella mattinata di ieri, termine ultimo per quella che potrebbe essere la gara decisiva, una volta completato lo studio della documentazione.
Se l'operazione andasse in porto, il fondo amministrato da Renato Ravanelli aggiungerebbe un ulteriore importante tassello al proprio network aeroportuale nazionale, che include già il controllo dell'Aeroporto Internazionale di Napoli Capodichino e dell'Aeroporto di Torino Caselle, nonché una quota rilevante negli Aeroporti di Milano e ulteriori quote indirette negli aeroporti di Bergamo Orio al Serio e Marconi di Bologna.

Cookies Policy