Mese dell’Educazione Finanziaria: l’impegno di CDP nelle parole dell’AD e DG Fabrizio Palermo

Executive Manager - Fabrizio Palermo

Cassa Depositi e Prestiti protagonista del "Mese dell'Educazione Finanziaria". È l'Amministratore Delegato e Direttore Generale Fabrizio Palermo a sottolineare come il Gruppo si impegni "a sostenere e diffondere anche verso le nuove generazioni una maggiore consapevolezza del valore del risparmio".

Il progetto nasce con l'intento di promuovere una maggiore conoscenza sulla gestione e pianificazione delle risorse economiche personali e familiari, anche alla luce di quanto emerso da un'indagine di Banca d'Italia del 2017: la quota di rispondenti con un livello adeguato di conoscenze di base in Italia supera di poco il 30 percento, a fronte del 62 percento registrato nella media OCSE. Il "Mese dell'educazione finanziaria", iniziativa promossa dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, consiste nella realizzazione di una serie di eventi educativi in tutta Italia che coinvolgono scuole, istituzioni, associazioni, fondazioni e università. Condividendone il valore, anche il Gruppo guidato da Fabrizio Palermo aderisce al progetto occupandosi concretamente dell'organizzazione di incontri e di altre attività di sensibilizzazione e formazione, rivolte in particolare ai giovani. Esperti di CDP entreranno in diverse scuole elementari e superiori di Milano eRoma per incontrare all'incirca 1.500 studenti, illustrare loro in maniera intuitiva e diretta concetti anche complessi come quello di moneta e risparmio e il ruolo di scelte individuali e collettive. Non solo: sono previsti anche momenti di condivisione e confronto, incentrati ad esempio sui principi di sostenibilità. Temi legati "alle attività e alla missione del Gruppo, che dal 1850 impiega responsabilmente le risorse dei Buoni e Libretti Postali per promuovere lo sviluppo sostenibile del Paese". Come sottolineato dall'AD Fabrizio Palermo, si tratta di "un impegno costante che CDP porta avanti con responsabilità da 170 anni per contribuire alla crescita economica e infrastrutturale e che intendiamo rafforzare ulteriormente alla luce delle nuove sfide che l'Italia dovrà affrontare nel futuro". Nel "Mese dell'Educazione Finanziaria" sarà presentato anche il progetto "Il Risparmio che fa scuola", promosso da CDP con Poste Italiane e il Miur. Differenziato per età, ha già coinvolto 7mila Istituti e 200mila studenti delle primarie e secondarie in tutta Italia, supportando docenti e ragazzi nell'affrontare queste tematiche attraverso percorsi innovativi e interattivi. L'obiettivo è coinvolgere in quattro anni 1 milione di studenti e oltre 20mila scuole in tutto il Paese, in linea con quanto definito nel Protocollo siglato nel 2018 in occasione della Giornata Mondiale del Risparmio.

 

Cookies Policy