Fabrizio Palermo ai 170 anni di CDP: “Pronto il Fondo Innovazione da 1 miliardo di euro”

Executive Manager - Fabrizio Palermo

Con più di 200 startup supportate Cassa Depositi e Prestiti, che il 18 novembre ha festeggiato i 170 anni all'ex Poligrafico di Roma, è il primo operatore nel venture capital in Italia: "Ma non basta - ha precisato l'Amministratore Delegato Fabrizio Palermo durante il suo intervento - siamo pronti con il Fondo Nazionale Innovazione con una dotazione di ben 1 miliardo di euro".

 

L'iniziativa di Cdp rientra perfettamente nel nuovo piano industriale 2019-2021 della società: "Creeremo un collegamento strutturato tra idee innovative e imprese - ha spiegato Fabrizio Palermo - Cdp partecipa, infatti, direttamente ed indirettamente in oltre 500 aziende in tutte le filiere". L'obiettivo è quello di generare un radicale cambiamento nell'innovazione dei diversi settori industriali: "Una nuova spinta che vuole fare leva su innovazione, inclusione e sostenibilità con un approccio del tutto nuovo, basato su un rapporto più solido con il territorio, sulla volontà di fare rete e sulle competenze finanziarie e industriali che rendono Cdp un'istituzione unica nel contesto nazionale".

 

Ma in che modo l'Istituto potrà avere un ruolo determinante? Secondo Fabrizio Palermo, lo strumento del Fondo sarà il venture capital: "Investimenti diretti e indiretti in minoranze qualificate nel capitale di imprese innovative con Fondi generalisti, verticali o Fondi di Fondi, a supporto di startup, scaleup e Pmi innovative". Un miliardo di euro che, grazie alla fitta rete della Cdp, non sono un "semplice" investimento: "Puntiamo a fare sistema favorendo il dialogo tra le nostre eccellenze produttive, generando iniziative imprenditoriali innovative e sinergie commerciali e industriali anche all'estero". Un approccio già collaudato con realtà del calibro di Eni, Snam, Terna e Fincantieri, nello sviluppo di progetti per la produzione di energie pulite.

La nascita del Fondo, accompagnata agli investimenti nelle infrastrutture strategiche del Paese, come ad esempio nella diffusione della fibra ottica, mette Cdp nelle condizioni di essere il volano dell'innovazione tecnologica, che in Italia stenta ancora a decollare: "La centralità dell'innovazione tecnologica e dell'adeguato supporto a tutta la filiera delle imprese innovative - conclude Fabrizio Palermo - per garantire al Paese la possibilità di crescere, competere, generare nuove opportunità di lavoro qualificato, creare e distribuire nuova ricchezza in maniera uniforme su tutto il territorio nazionale".

Cookies Policy