Energia

F2i acquista l’intero portafoglio di impianti a biomassa vegetale del Gruppo Enel e diviene leader nazionale nel comparto

Articoli - Energia

Già avviati accordi con amministrazioni locali e con Coldiretti per la raccolta di sfalci da lavorazione agricola, pulizia degli alvei dei fiumi e del territorio boschivo.
L’operazione rafforza ulteriormente la presenza di F2i nel settore delle energie rinnovabili nazionali dove già opera in posizione di leadership nelle produzioni elettriche da fonte eolica e solare.

Milano, 28 giugno 2018. F2i SGR, per conto del Secondo Fondo in gestione, ha sottoscritto un accordo con due società del Gruppo ENEL, ENEL Produzione ed ENEL Green Power, che prevede:

Leggi tutto: F2i acquista l’intero portafoglio di impianti a biomassa vegetale del Gruppo Enel e diviene leader nazionale nel comparto

 

Terna: ricavi ed ebitda in crescita nel 2017

Martedì 27 Febbraio 2018 15:59

Si chiude col segno positivo il 2017 di Terna. La società dell'alta tensione amministrata da Luigi Ferraris ha fatto registrare una crescita dei ricavi consolidati, a 2,25 mld di euro (2,1 mld nel 2016), e dell'ebitda, passato da 1,54 mld nel 2016 a 1,6 mld nel 2017.

Leggi tutto: Terna: ricavi ed ebitda in crescita nel 2017

 

Wind-generated energy: F2i acquired seven wind parks – “A hub at Italian level”

Martedì 11 Luglio 2017 08:52

Wind plants
- Through its Second Fund, F2i acquired seven wind energy production plants operating in Sicily and Calabria from Veronagest, for a total 282 MW wind capacity
- Veronagest's assets are now merged with the existing assets of E2i - a company owned by F2i (70%) and and Edison (30%) - and Alerion, of which 16% is held by F2i's Second Fund.

Renato Ravanelli

Leggi tutto: Wind-generated energy: F2i acquired seven wind parks – “A hub at Italian level”

 

Terna: ultrabatterie, in Sardegna lo "storage lab" dei primati

Venerdì 18 Novembre 2016 00:00

Proseguono gli investimenti di Terna in Sardegna

"È un polo elettrico all'avanguardia mondiale dove Terna sta testando otto diverse tecnologie di accumulo, di batterie per reti in alta tensione. La nostra rete di trasmissione deve assecondare sempre di più la produzione di energia rinnovabile, che ha priorità". Così l'AD di Terna Matteo del Fanta presenta lo "storage lab" di Codrongianos, a mezz'ora da Sassari, il sito tecnologicamente più avanzato d'Europa e il primo impianto al mondo per numero di tecnologie utilizzare per l'accumulo elettrico, le cosiddette ultra-batterie. L'AD e la presidente di Terna Catia Bastioli mostreranno nel pomeriggio al premier Matteo Renzi la "cittadella tecnologica" vasta circa 24 ettari, l'equivalente di 33 campi di calcio, su cui la società ha investito 70 milioni di euro e dove hanno lavorato in cantiere oltre 100 persone.

Terna

Leggi tutto: Terna: ultrabatterie, in Sardegna lo "storage lab" dei primati

 

L’Eni di Claudio Descalzi: Cane a sei zampe e a stelle e strisce

Venerdì 18 Luglio 2014 00:00

Guidatadall'AD ClaudioDescalzi, Eni è la più grande azienda del Paese perfatturato e capitalizzazione, nata da un'idea tutta italiana. Ma il futuro è ilmodello americano per ripercorrere la strada delle major.

Claudio Descalzi

Leggi tutto: L’Eni di Claudio Descalzi: Cane a sei zampe e a stelle e strisce

 

MICROSOFT FA IL SUO SUMMIT SEGRETO CON BEZOS, BUFFETT, DIMON. UNICO ITALIANO: RECCHI

Lunedì 19 Maggio 2014 00:00

MICROSOFT FA IL SUO SUMMIT SEGRETO CON BEZOS, BUFFETT, DIMON. UNICO ITALIANO: RECCHI - ELKANN PORTA I SOCI EXOR (OVVERO I SUOI FAMILIARI SNOB) NELLA FABBRICA DI GRUGLIASCO

Leggi tutto: MICROSOFT FA IL SUO SUMMIT SEGRETO CON BEZOS, BUFFETT, DIMON. UNICO ITALIANO: RECCHI

 

Il futuro si chiama shale gas

Domenica 06 Aprile 2014 00:00

Giuseppe Recchi spiega come il «nuovo carburante» potrà rivoluzionare gli equilibri mondiali del settore.

Leggi tutto: Il futuro si chiama shale gas

 

Che strano Paese: Per il petrolio siamo terzi in Europa, ma nessuno lo sa

Venerdì 04 Aprile 2014 09:15

L'america con lo Shale Gas ora è autonoma. E i rischi per l'ambiente? Affrontarsi su basi scientifiche. La Russia? Partner affidabile. E l'Italia? Ci sono forti novità. Parla il presidente dell'ENI Giuseppe Recchi

Fonte

   

Italia ancora poco attrattiva

Martedì 01 Aprile 2014 00:00

Che l'Italia sia poco attrattiva per gli investitori internazionali è cosa nota. Ma negli ultimi tempi abbiamo assistito a un rinnovato afflusso di capitali esteri verso il nostro paese. Proprio per intercettare questo ritorno di interesse, il sistema Italia deve ora mettere in atto una serie di interventi strutturali per rendersi più appetibile e attirare non soltanto gli investimenti finanziari, ma soprattutto gli investimenti diretti esteri di lunga durata.

Leggi tutto: Italia ancora poco attrattiva

 

"Con l’energia verde alla fine si inquina di più"

Venerdì 21 Marzo 2014 09:41

È uno degli effetti perversi delle sovvenzioni europee. Come spiega Giuseppe Recchi (Eni) nel suo nuovo libro.

Leggi tutto: "Con l’energia verde alla fine si inquina di più"

   

Recchi: “L’Europa ripensi la politica energetica”

Venerdì 21 Marzo 2014 09:34

«Telecom? È fondamentale per l’Italia»

Leggi tutto: Recchi: “L’Europa ripensi la politica energetica”

   

Così le “nuove energie” salveranno ancora le balene (e speriamo l’Italia)

Mercoledì 12 Marzo 2014 07:19

Il grande balzo in avanti degli USA sullo shale gas e l’arretratezza europea. Un libro di Recchi, presidente dell’Eni.

“Di balene neha salvate più il petrolio che Greenpeace”. Sembra una provocazione, ma, ci ricorda Giuseppe Recchi, presidente Eni e autore di “Nuove energie” (Marsilio editore) l’unica vera penuria nella disponibilità di un combustibile è stata raggiunta nella metà dell’800 quando le baleniere di tutto il mondo faticavano sempre più a trovare i preziosi cetacei, il cui olio illuminava tutto il mondo sviluppato dell’epoca.

Leggi tutto: Così le “nuove energie” salveranno ancora le balene (e speriamo l’Italia)

   

Energia: la sfida dell'occidente in 'Nuove energie' del presidente Eni Recchi

Lunedì 10 Marzo 2014 09:41

È stato presentato oggi a Milano il libro 'Nuove energie. Le sfide per lo sviluppo dell'occidente', edito da Marsilio, di Giuseppe Recchi, dal 2011 presidente di Eni, con una prefazione di Sergio Romano.

Leggi tutto: Energia: la sfida dell'occidente in 'Nuove energie' del presidente Eni Recchi

   

La Ue voleva energia pulita. Sbagliando, ha aumentato il carbone Un’altra prova che l’euro-burocrazia arrogante non ne fa una giusta

Venerdì 07 Marzo 2014 09:15

Come mai la politica europea del 20-20-20 che voleva incentivare l’energia pulita e ridurre le emissioni di gas serra si è rivelata un flop clamoroso e ha rilanciato addirittura l’uso del carbone nelle centrali elettriche?

Fonte


   

Eni, presidente Recchi firma il suo primo libro “Nuove energie”

Mercoledì 26 Febbraio 2014 00:00

È in libreria il saggio “Nuove energie - Le sfide per lo sviluppo dell’Occidente” di Giuseppe Recchi (Marsilio), dal 2011 presidente di Eni.

Leggi tutto: Eni, presidente Recchi firma il suo primo libro “Nuove energie”

   

GIUSEPPE RECCHI (ENI) SARÀ NEL TEAM FREERACING CHE PARTECIPA AL RALLYE DU MAROC 2013

Domenica 13 Ottobre 2013 00:00

Il Presidente Eni Giuseppe Recchi partecipa in moto al Rallye du Maroc 2013, che si svolge dal 13 al 19 ottobre, ultima tappa del Campionato del Mondo 2013 dei Cross Country Rallies.

Leggi tutto: GIUSEPPE RECCHI (ENI) SARÀ NEL TEAM FREERACING CHE PARTECIPA AL RALLYE DU MAROC 2013

   

Più mondo in Italia. Per la crescita delle imprese italiane

Martedì 02 Luglio 2013 00:00

Le proposte del Comitato Investitori Esteri di Confindustria Roma, 2 luglio 2013

Leggi tutto: Più mondo in Italia. Per la crescita delle imprese italiane

   

Terna, Lacchiarella e l’autostrada dell’energia

Domenica 02 Giugno 2013 00:00

Viaggio nell'elettrodotto di Terna, tra alta tecnologia e sostenibilità

Le autostrade dell'energia di Terna in Lombardia: una rete sostenibile che incuriosisce l'Europa. I due nuovi elettrodotti "Trino-Lacchiarella" e "Chingolo Po-Maleo" diventano meta di una gita di studio alla quale hanno preso parte osservatori e operatori europei - gestori di reti elettriche, associazioni ambientaliste e università - con l'obiettivo di testarne l'integrazione con il territorio e l'ambiente.

Terna

Leggi tutto: Terna, Lacchiarella e l’autostrada dell’energia

   

Recchi all'Onu La sostenibilità è ora un valore aziendale

Venerdì 23 Settembre 2011 09:41

Lo ha sottolineato il presidente dell'Eni Giuseppe Recchi nel suo intervento all'assemblea dell'Onu.

Leggi tutto: Recchi all'Onu La sostenibilità è ora un valore aziendale

   

Tutte le pagine:

Cookies Policy