Alessandro Benetton conquista Pittarello

Per la società capitanata da Alessandro Benetton transazione superiore a 150 milioni

Il gruppo 21 partners entra nel settore delle calzature e rileva il gruppo calzature Pittarello, proprietario delle catene retail con celebre marchio dell'elefante. Nel dettaglio la società guidata da Alessandro Benetton attraverso il fondo 21 investimenti ha chiuso un accordo con la famiglia Pittarello, azionista di maggioranza dell'omonimo gruppo di calzature, per rilevarne la maggioranza. L'operazione prevede due passaggi.

In un primo momento il gruppo rileverà il cento percento del capitale della società. In seconda battuta la famiglia fondatrice, composta dai fratelli Gianni Ivo, Pierluigi, Vittorio e Lorenzo Pittarello reinvestirà parte del ricavato nel gruppo di calzature fino a detenere una quota del 21% del capitale. Alla fine dei passaggi su menzionati, dunque, la struttura di Pittarello Calzature vedrà 21 Investimenti al 79% e la famiglia di imprenditori al 21%. Il valore della transazione, secondo quanto si apprende, è superiore ai 150 milioni di euro. Il gruppo Pittarello, con sede a Legnaro, in provincia di Padova e proprietaria delle catene retail col celebre "marchio dell'elefante" ha chiuso l'esercizio del 2010 con un fatturato di 120 milioni di euro ed è attivo da 3 generazioni, dunque 100 anni di storia, con una rete distributiva formata da 53 punti vendita di cui 44 in Italia. La società, dunque, risponde all'identikit degli investimenti del gruppo di Ponzano Veneto che investe in società in crescita nel mid market in Italia, Francia Svizzera e Polonia.

 

La scelta della 21 Investimenti di Alessandro Benetton di entrare nel capitale ha come obiettivo lo sviluppo dei negozi Pittarello sia in termini di presenza sul territorio che internazionale attraverso un piano di nuove aperture, rinnovamento e ammodernamento dei negozi stessi. Dunque un piano di rilancio ambizioso che punta nei prossimi 5 anni al raddoppio dei punti vendita del gruppo di calzature. Da qui la decisione della società guidata da Alessandro Benetton di rafforzare, contestualmente all'ingresso, anche la struttura manageriale. Nel board della società entrerà infatti in veste di amministratore delegato Andrea Cipolloni che vanta una importante esperienza in strutture fortemente orientate al retail. Il gruppo 21 Partners forte di asset gestiti per 1,3 miliardi di euro, è diventato negli anni un gruppo europeo grazie all'acquisizione fatta nel '98 di una delle più antiche case d'investimento francesi, la Sociétè Centrale pour l'Industrie, ribattezzata 21 Centrale Partners.

FONTE: Il Sole 24 Ore
AUTORE: Marigia Mangano

Articoli correlati

Cookies Policy