Alessandro Benetton: “Mondiali di Cortina sull’esempio di Milano e Torino”

I grandi eventi non devono produrre solo un lascito fatto di strutture e oggetti. Per Alessandro Benetton, Presidente della Fondazione Cortina 2021, i prossimi mondiali di sci che avranno luogo nella suggestiva cornice delle Dolomiti saranno l'occasione ideale per dar vita a una legacy capace di produrre cultura, ospitalità e rilancio.

Una sfida che il manager e imprenditore ha deciso di raccogliere avendo come riferimento il successo fatto registrare da Milano per l'Expo e Torino per le olimpiadi invernali. Intervenuto nel corso della presentazione della nuova stagione agonistica degli sport invernali sulla celebre Terrazza Martini di Milano, Alessandro Benetton ha dichiarato alla stampa di immaginarsi "un mondiale fatto per gli atleti, Cortina e i suoi abitanti". Un ambiente che, quando i giochi saranno chiusi, dovrà essere pronto a ospitare nuovi eventi. Cortina per l'imprenditore infatti non è solamente la città che accoglierà l'importante iniziativa sportiva internazionale, ma è sinonimo di un grande marchio, un brand unico che va valorizzato e messo in vetrina insieme a tutti gli altri luoghi magici presenti in Italia. Alessandro Benetton ha voluto ribadire nel contempo la necessità dell'ampliamento del sistema di infrastrutture presenti sul territorio nazionale, fondamentali secondo l'imprenditore per far sì che le persone escano dai grandi centri abitati e tornino a vivere le bellezze del nostro Paese. Proprio per questo motivo ha chiarito come siano in arrivo sia uno nuovo impianto sportivo capace di servire il mondiale, sia un sistema di bretelle stradali in grado di alleggerire il traffico locale. Il manager trevigiano non si è voluto sbilanciare invece sulle sorprese in serbo per gli spettatori dei mondiali che verranno mostrate dagli addetti ai lavori. Unico assaggio per i più curiosi è stata la rivelazione del nome della nuova pista, "Vertigine", una scelta appropriata per descrivere al meglio le qualità tecniche del circuito.

 

Articoli correlati

Cookies Policy